In un periodo economico in cui le spese giornaliere sembrano aumentare giorno dopo giorno, risparmiare, durante il periodo invernale, sulle bollette del riscaldamento appare sempre più difficile. Invece non molti sanno che i metodi per risparmiare sono molti e tutti semplici.

Ecco alcuni consigli.

Tanto per iniziare, appare anche superfluo dirlo, abbassare la temperatura. Sembrerà banale ma già ridurre la temperatura di un solo grado equivale a risparmiare, almeno, il 7% sulla bolletta.

Altro metodo fondamentale consiste nel mantenere ogni stanza ad una temperatura ideale. Un grande soggiorno, infatti, ha bisogno di appena 19 gradi per essere accogliente. 17, invece, sono i gradi che occorrono a una stanza da letto.

La media perfetta, dunque, si attesta intorno ai 18 gradi centigradi. A questa temperatura il comfort è assoluto. Un ambiente, infatti, dovrebbe avere un’umidità ideale tra il 50% e il 60%. In questo modo si riduce drasticamente la secchezza dell’aria.

Altro passaggio fondamentale consiste nel controllare con costanza lo stato del funzionamento del sistema di riscaldamento. Recenti studi, infatti, hanno stabilito che una inadeguata manutenzione, ad esempio, della caldaia, porta a un consumo superiore al 10%.

Dunque, risparmiare sui costi del riscaldamento è possibile. Basta soltanto avere alcune accortezze.

I costi della nostra economia, da soli, hanno messo in ginocchio una delle nazioni più importanti al mondo. Non occorre che i consumatori gli diano anche una mano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *