Oggi, grazie alla presenza di numerosi supermercati e grandi ipermercati che offrono offerte su offerte, fare la spesa sperando di risparmiare qualche euro non è più solo un sogno, anche se ovviamente non è facile come vogliono farci credere.

Risparmiare al supermercato, che impresa….la spesa!
Non dimentichiamoci mai l’euro nel carrello!

Proviamo a capire i passi più importanti per attuare una strategia di risparmio al supermercato. Innanzitutto bisogna uscire da casa con le idee ben chiare, i volantini pubblicitari sono molto utili per scoprire le offerte più convenienti facendo molta attenzione ai prezzi perchè, può capitare spesso, che alcuni prodotti abbiano lo stesso ed identico prezzo della concorrenza e siano presenti sul volantino solo come forma pubblicitaria che da visibilità al prodotto; lo stesso discorso vale anche per i cartelloni pubblicitari che possiamo incontrare per strada.

Quando siamo ancora tra le mura amiche prepariamo prima di partire una bella lista della spesa e cerchiamo di rispettarla senza fare alcuna “variazione sul tema”; se siamo in possesso di buoni sconto cerchiamo di sfruttarli potremmo ottenerne un guadagno non indifferente e per finire non dimentichiamo di portarci dietro i nostri sacchetti evitando così di comprarli al supermarket

Altra cosa da non sottovalutare mai, una volta varcata la soglia del supermercato, è la confezione dei prodotti; prodotti già tagliati o con comode confezioni sicuramente avranno prezzi maggiorati rispetto a prodotti identici che troveremo al banco ma magari ancora da affettare o grattugiare (nel caso di salumi e formaggi ad esempio); controlliamo sempre la qualità di frutta e verdura, un prodotto che finisce nella pattumiera appena arrivati a casa non porta ad alcun risparmio.

Non dimentichiamo mai di guardare oltre al prezzo anche le quantità dei prodotti poichè spesso può capitare di trovare qualcosa che sembra conveniente ma, in realtà, la minor spesa è data dal fatto che il peso sia minore .

Mentre siamo alla cassa controlliamo lo scanner poichè la cassiera potrebbe commettere errori ed alla fine controlliamo sempre lo scontrino, anche quando ci serviamo di una cassa automatica, nonostante siamo noi a “battere” lo scontrino la sicurezza di non commettere mai errori resta utopia.

Ultimo consiglio, non dimentichiamo mai di riporre il carrello al suo posto in modo da recuperare l’euro utilizzato per sbloccarlo….alla lunga, anche questo ci porterà un grosso risparmio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *