Il Forex trading e i CFD hanno molte somiglianze. In primo luogo, entrambi i tipi di trading coinvolgono lo stesso processo di esecuzione delle negoziazioni. Facilmente gli operatori possono entrare o uscire dal mercato in entrambi i mercati al rialzo. In secondo luogo, sia i CFD che il Forex permettono di aprire delle posizioni usando la stessa piattaforma, oltre che usando dei grafici simili e mettendo in pratica le stesse operazioni in termini di determinazione dei prezzi.

In entrambi i casi, vengono eseguiti i commerci nel mercato over-the-counter (OTC), che è gestito interamente per via elettronica nell’ambito di una rete di banche, senza luogo fisico né centro di scambio.

Un’altra somiglianza tra CFD e Forex trading è che l’unico costo di negoziazione è lo spread, a differenza di altri tipi di strumenti di trading che invece prevedono delle commissioni per i costi finanziari e altre spese (come il mercato azionario, ad esempio).

La somiglianza principale tra CFD e forex trading è che essi non danno diritto al trader di avere l’effettiva titolarità del sottostante. Quando si compra EUR/USD, per esempio, si stanno acquistando euro e si stanno vendendo dollari. In realtà, gli euro non si posseggono fisicamente, piuttosto il trader sta semplicemente speculando sul tasso di cambio. Allo stesso modo, quando un commerciante acquista un contratto CFD sul FTSE 100, il commerciante non è prende possesso dei titoli dell’indice FTSE, ma piuttosto specula sul loro prezzo di base. In molti modi, il forex è semplicemente un altro tipo di CFD.
Le differenze di CFD e Forex

Le principali differenze tra CFD e Forex trading è che essi coinvolgono diversi tipi di contratti che coprono un insieme diversificato di mercati e di indici: come ad esempio quello dell’energia e dei metalli, considerando che però il Forex offre anche la possibilità di scambiare moneta.

Quando si commercia in CFD, si ha la possibilità di selezionare diversi contratti che variano anche per tipologia di valuta, a seconda del paese dove ha origine l’attività sottostante.

Un’altra differenza tra CFD e Forex riguarda in generale i fattori che tendono a influenzare i diversi mercati. Il primo mercato è in gran parte influenzato da fattori specifici, come la domanda e l’offerta di un bene o di una tendenza data dai cambiamenti associati con diversi settori di attività. Il forex è guidato principalmente dagli eventi globali, come i più grandi cambiamenti politici internazionali o le ultime novità economiche dai mercati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *