Le spese per i mutui online sono più basse rispetto a quelle dei mutui tradizionali? In realtà è vero solo per quelle offerte specifiche che prevedono l’eliminazione di alcuni voci di spesa, che talvolta anche le banche tradizionali mettono a disposizione per coloro che accedono all’offerta usando il canale web. Tra le banche online le scelte sulle spese per i mutui online sono molto diverse, basti pensare che l’unica che prevede ancora l’assenza delle spese di perizia e istruttoria è solamente Ing Direct con il Mutuo Arancio.

Il risparmio si riduce per i mutui on line, nella maggior parte dei casi, esclusivamente ad un risparmio di tempo, dal momento che la maggior parte, o addirittura tutta la pratica verrà gestita via web fino alla firma del rogito.

Comunque è sempre una buona idea monitorare la situazione delle offerte che scorrono sul web, perché nella maggior parte dei casi sono a tempo limitato (ovvero il loro accesso va realizzato entro una tempistica piuttosto contenuta). Va comunque sottolineato che le banche online sono più propense all’applicazione di spread più bassi rispetto alle banche tradizionali, quindi un’occhiata alle loro condizioni non dovrebbe mai mancare prima di prendere la decisione definitiva sulla scelta.

I preventivi per i mutui online convengono sia perché permettono di ottenere diverse soluzioni e condizioni, rispetto ai parametri inseriti, e perché spesso i siti di comparazione ottengono delle condizioni promozionali riservate solo a coloro che vi accederanno usando quel canale specifico. Per questa ragione è preferibile usare almeno due o tre di questi siti. Ma prima di passare all’inoltro di una richiesta, bisogna anche controllare con attenzione la scheda tecnica allegata all’offerta, per vedere se le condizioni offerte sono veramente valide, e soprattutto se effettivamente rispondano alle proprie esigenze. Poter risparmiare su spese di perizia e istruttoria è sempre una buona cosa, ma non bisogna lasciarsi condizionare, dal momento che si tratta di una cifra complessivamente pari a 500 euro, che è ben poco rispetto al costo complessivo di un mutuo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *