Se il tuo atteggiamento sul lavoro si è sempre limitato all’esecuzione di ciò che ti viene detto di fare, è piuttosto difficile convincere gli altri che sei pronto a promuovere un’innovazione importante.

Devi iniziare presto e in piccolo. Comincia con il pranzo.

Quando capita di dover pranzare in ufficio, c’è bisogno di un promotore: bisogna scegliere un posto, convincere tutti di aver selezionato quello giusto, raccogliere (o meglio, delegare) gli ordini, mandare qualcuno a ritirare le vivande, dividere il resto, assicurarsi che le confezioni siano gettate via e l’ufficio riordinato.

Naturalmente molti sanno come promuovere il pranzo, ma quasi tutti si fermano a questo. Grosso errore!

Dopo aver promosso il pranzo, inizia a farti promotore di cause che riguardano il servizio clienti, o di altre questioni controverse (ma di poco conto) come per esempio, il nuovo logo aziendale.

Fra un progetto e l’altro, riuscirai a sviluppare capacità fondamentali e a dimostrare all’organizzazione che sei in grado di gestire delle iniziative.

Non occorre tu sia esperto, perché i promotori raramente lo sono. Non devi passare per quello che ha sempre la risposta giusta: devi essere quello che conosce tutte le domande.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *