Hai mai visto uno stormo di uccelli in volo? Di solito si muovono in formazione triangolare, con a capo un leader. Questo, spezza la resistenza dell’aria e gli uccelli che lo seguono possono economizzare le proprie risorse.

La formazione a triangolo è fondamentale. Senza di questa, ad esempio, le oche del Canada non disporrebbero dell’energia necessaria a compiere la loro lunga migrazione.

Nel mondo imprenditoriale, avviene la stessa cosa. Molti credono che sia giusto adottare questo sistema.

La maggior parte aspettano l’arrivo di un leader che proponga un’idea valida, per poi affrettarsi a copiarla, approfittando del beneficio derivante dal fatto che possa spezzare la resistenza dell’aria.

La differenza tra lo stormo di uccelli e un gruppo di imprenditori
Osservando attentamente la formazione di uno stormo, tuttavia notiamo come la stessa non sia fissa. A intervalli, uno degli uccelli in posizione arretrata lascia il proprio posto per raggiungere la prima posizione e assumere il ruolo di leader.

Questa operazione, consente al leader precedente, di tirare un po’ il fiato.

Il problema di chi cerca di costruirsi una carriera brillante, sta nel fatto di non assumersi mai la responsabilità di diventare leader. La maggior parte dei lavoratori, decide di lavorare per una grande azienda nella quale assume il ruolo di anonimo, defilandosi sempre in posizioni arretrate per evitare i rischi e le critiche.

Cosa c’è di male in questo? Il problema, nasce quando seguiamo il leader sbagliato. Una volta commesso questo errore, per noi è finita!

In fase di licenziamento, chi sono i primi a rimetterci?
Quando una grande azienda licenzia i dipendenti, gran parte di questi probabilmente non merita il licenziamento.

Allora in cosa sbagliano?

Sono persone che si limitano a obbedire agli ordini, che rimangono entro confini stabiliti e seguono le istruzioni, ma che purtroppo hanno scelto di seguire l’uccello sbagliato.

Può una grande azienda garantire sicurezza?
Anche se lo stormo è tale da garantire una certa sicurezza, nel nostro mondo in preda alle turbolenze d’aria è sempre difficile rimanere in formazione. In questi casi diventa davvero difficile trovare un altro stormo.

Se lo stormo si scioglie, potrebbero non essercene altri nelle immediate vicinanze.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *